• Reportage di BlogSicilia.it sulla tratta Palermo – Catania con il ‘nuovo’ Frecciabianca.
  • Il treno non ha mai superato i 117 km/h.
  • Tempo di percorrenza: 3 ore e 7 minuti.

Alta Velocità in Sicilia grazie all’avvento dei Frecciabianca? Macché. L’Alta Lentezza resta, invece. E lo ha dimostrato un reportage di Antonio Turco per BlogSicilia.it.

Sì, perché il convoglio partito dalla Stazione di Palermo alle 7.08, in direzione Catania Centrale, non ha mai superato i 117 km/h (mentre la velocità massima degli ETR 460/463 nel ‘Continente’ è di 250 km/h e di 160 km/h per gli E.464).

Morale della favola? L’arrivo, per carità, a Catania è stato puntuale: alle 10.15. Durata del viaggio: 3 ore e 7 minuti. Tanto? Poco? Beh, il treno regionale partito da Palermo alle 7.31 è arrivato a Catania Centrale alle 10.40, per un totale di 3 ore e 9 minuti. Quindi, il ‘risparmio’ di tempo è stato di 120 secondi. Insomma, quanto basta per scendere dal Frecciabianca.

Eppure, ricorda sempre BlogSicilia.it, il costo di un biglietto del Fracciabianca è di 28 euro contro i 14,90 del regionale. Insomma, ne è valsa la pena? Oppure siamo di fronte solo a uno spot politico-istituzionale che ai siciliani non porterà alcun miglioramento se non un treno dove si può prendere il caffè (all’americana) e avere la connessione Wi-Fi (quando ormai ogni smartphone ha la sua)?

Naturalmente, tanti i commenti negativi dei lettori di BlogSicilia.it dopo avere visto il reportage. Natale Pipitone ha scritto: “Come si prendono per i fondelli i siciliani, 200 chilometri in 3 ore è un record considerando al volo e applicando le formule della fisica la velocità media è 66,67. Ho preso italo da Milano a Roma e ho impiegato 3 ore con 600 chilometri. Sul treno il display segnava 290 km/h. La irrisolta questione meridionale continua a generare divario tra Nord e Sud”.

IL REPORTAGE

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati