Freddo, gelo e neve saranno le parole chiave delle prossime ore in Sicilia. Da domani e per tutto il weekend dell'Epifania la colonnina di mercurio si avvicinerà allo zero in tutta l'isola, con nevicate abbondanti nelle zone centrali. Venti freddi e piogge si abbatteranno anche sulle zone costiere. Saranno le province di Enna e Caltanissetta le più colpite dall'ondata di gelo siberiano. Nelle zone interne ci saranno punte di -7 gradi. Sono previste nevicate in pianura e su tutte le alture, con condizioni instabili fino a domenica, quando l'alta pressione dovrebbe tornare a dare sollievo.

Non va meglio la situazione per le regioni costiere. Da Palermo a Trapani le temperature si attesteranno intorno ai 5 gradi, con abbondanti precipitazioni e forti raffiche di vento a 40 nodi. Le zone montuose e collinari si imbiancheranno. La neve cadrà copiosa nelle due località sciistiche siciliane, a Piano Battaglia e sull'Etna.

La situazione su tutta la Sicilia dovrebbe migliorare a partire da domenica, quando la sacca di aria fredda si sposterà verso sud-est abbandonando l'isola. Da quel momento le previsioni parlano di un assestamento di tre giorni, dunque di buon tempo ma con temperature molto fredde che rimarranno stabili fino almeno a metà del mese.

LEGGI ANCHE:

Inverno vero nel Palermitano: arrivano gelo e neve

Epifania gelata sulle Madonie

Venti gelidi e neve in Sicilia: temperature giù di oltre 10 gradi​

Tempesta di neve in arrivo sulla Sicilia: ecco quale area colpirà