Potrebbe essere vicina la svolta nel caso di Gessica Lattuca, la mamma di Favara scomparsa nel nulla dallo scorso 12 agosto. Un’altra telefonata anonima avrebbe fatto i nomi di due persone. Come spiega grandandoloagrigento.it, i carabinieri hanno messo sotto torchio un giovane con precedenti penali e anche un altro giovane.

I due, al momento, non sono iscritti nel registro degli indagati, ma rimangono persone informate sui fatti. Entrambi dichiarano di non sapere nulla della scomparsa della 27enne.

Si sono, nel frattempo, aggiunti altri nomi alla lista delle donne coinvolte dal filone dell’inchiesta legato a presunti ricatti sessuali, praticati con la registrazione di video a luci rosse. I loro nomi erano già circolati, subito dopo la scoperta di una scritta fatta da un anonimo su un muro di contrada Crocca, con la quale si indicava il soprannome di un favarese come possibile coinvolto nella sparizione della giovane mamma.