02020202Gioca l’Italia, rinviate la messa e la processione… Succede a Campobello di Licata, comune di 10 mila abitanti della provincia di Agrigento, che in questi giorni festeggia il patrono San Giovanni Battista. Il parroco ha deciso di evitare la concomitanza e di consentire ai fedeli di seguire l’incontro del Mondiale fra gli Azzurri e l’Uruguay, in programma per domani pomeriggio alle 18. “Mi e’ sembrata la cosa piu’ logica del mondo – spiega Don Calogero Montana -. Sarebbe stato impossibile dire messa in contemporanea con la partita. Allora, che le persone gioiscano della partita e poi anche del venire a messa. Purche’ vengano. Altrimenti che abbiamo rinviato a fare?”

Francesco Gregorace
CalcioWeb