Palermo e Catania nel calcio, si sa, sono due città molto rivali. Il derby – che anche quest’anno si giocherà in Serie C – è uno dei più caldi d’Italia.

Tuttavia, di fronte ai danni e ai disagi causata dall’ondata di maltempo che ha colpito la città etnea, calciatori e dirigenti di Palermo e Catania si sono rimboccati le maniche per aiutare gli sfollati.

Ieri sera, mercoledì 27 ottobre, al palazzetto dello sport di piazza Spedini, accompagnati dell’inviato delle Iene Ismaele La Vardera, si sono presentati in tuta rosanero i calciatori della prima squadra del Palermo Ivan Marconi e Marco Perrotta, il capitano della Primavera Francesco Parisi e il collaboratore tecnico del settore giovanile, ed ex capitano del club, Mario Alberto Santana.

Foto da LaSicilia.it

Con loro al lavoro in tuta rossazzurra si sono presentati i calciatori del Catania, da mesi senza stipendio per la crisi economica del club, il capitano Luca Calapai, Mariano Izco, Andrea Russotto e Leon Sipos accompagnati dall’ex di entrambe le squadre Beppe Mascara.

Insieme hanno preso servizio alla mensa e preparato da mangiare, apparecchiato e sparecchiato per i senzatetto. Ad accoglierli, il sindaco di Catania Salvo Pogliese. Al palazzetto dello sport che si trova a due passi dallo stadio ‘Massimino’ sono stati proiettati due videomessaggi inviati dai presidenti dei due club rivali sul campo, ma uniti nella solidarietà Dario Mirri e Giovanni Ferraù.

Domani sera, venerdì 29 ottobre, il servizio realizzato dalle Iene si potrà seguire nel corso della puntata che andrà in onda su Italia Uno.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati