L’attrice siciliana e il messaggio per la sua città

  • Miriam Leone ha pubblicato su Instagram un video che mostra i danni del maltempo a Catania.
  • Commentando le immagini, ha espresso solidarietà alla sua città e ai concittadini.
  • “Mi si stringe il cuore, mando un forte abbraccio a tutti”, ha scritto.

Nelle scorse ore la città di Catania ha dovuto fronteggiare un’ondata di maltempo molto forte. Il capoluogo etneo ha fatto i conti con la pioggia incessante, che ha allagato le strade fino a renderle dei fiumi. Le condizioni meteorologiche avverse si sono abbattute con violenza sulla città, facendo danni e vittime. Da tutta Italia sono giunti messaggi di solidarietà e anche diversi personaggi celebri catanesi hanno voluto mostrare il loro supporto.

Miriam Leone e il messaggio per la sua Catania

L’attrice Miriam Leone, originaria del Catanese, come il marito, ha condiviso su Instagram un video che mostra alcune immagini davvero pesanti. L’acqua scorre torrenziale, con una furia spaventosa. Commentando le immagini, Miriam ha espresso la vicinanza ai suoi concittadini e alle persone a lei care che vivono a Catania, ma anche ai Vigili del Fuoco che lavorano per arginare i danni del maltempo. Ecco cosa ha scritto.

“Mi si stringe il cuore a vedere e ricevere queste immagini da Catania, la mia città, che si trova in un momento di emergenza – scrive l’attrice – Mando un forte abbraccio a tutta la comunità, ai miei amici, ai vigili del fuoco e a tutti coloro che stanno aiutando il proprio prossimo. Il mio abbraccio più grande ai familiari delle vittime”. Poi ha lanciato un appello: “Vorremmo sapere se e come possiamo aiutare. Intanto esprimo vicinanza alla mia amata città”. Miriam Leone da anni vive a Roma, ma torna spesso in Sicilia. Proprio poche settimane fa ha sposato a Scicli il suo compagno Paolo Carullo, festeggiando al Castello di Donnafugata.

Il video condiviso da Miriam Leone

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati