• Tornado a Canicattì: la furia delle raffiche di vento.
  • Le conseguenze della tromba d’aria di oggi.
  • Il video con le immagini di contrada Grottarossa, tra Agrigento e Caltanissetta.

Il maltempo continua a fare danni in Sicilia. Questa mattina una violenta tromba d’aria si è formata nella campagne di Canicattì, in contrada Grottarossa, al confine tra Agrigento e Caltanissetta. La furia della natura ha causato danni, come si vede nel video girato da un abitante della zona.

Tornado a Canicattì: cosa è accaduto

In questi giorni la convergenza fra le correnti calde subtropicali e quelle fresche provenienti dal nord atlantico sta confluendo nel nostro Paese, interessando principalmente le Regioni del Sud. Lo scontro tra le due masse d’aria è responsabile di situazione meteo davvero preoccupante con precipitazioni e temporali intensi. Un violento tornado si è abbattuto in Sicilia colpendo la cittadina di Canicattì, in provincia di Agrigento e la località Grottarossa, vicino l’oleificio Failla.

Le riprese effettuate durante il tornado a Canicattì hanno fatto rapidamente il giro dei social network. Le immagini mostrano teli agricoli e parti di coperture in lamiera trascinati via dalla furia del vento, trasportati anche a decine di metri di altezza. Non sono mancati i disagi in contrada Salice, con una interruzione dei collegamenti ferroviari nella tratta di Serradifalco-Canicattì. A causa della presenza di acqua sui binari, inoltre, è stata necessaria una momentanea interruzione nella tratta Roccapalumba-Montemaggiore Belsito.

Per fortuna la tromba d’aria che si è abbattuta su Canicattì non ha causato feriti o vittime. Il sindaco, Vincenzo Corbo, ha invitato attraverso Facebook i cittadini a rimanere in casa: “Abbiamo squadre di pronto intervento un po’ ovunque. Se non per motivi strettamente improrogabili evitate di uscire da casa”, ha detto.

Gli esperti stanno valutato la tipologia di vortice d’aria, sulla danni creati. Potrebbe trattarsi di un tornado EF1 sulla scala Fujita accompagnato dalla presenza di venti intorno ai 150 km/h. Stando alle previsioni degli esperti, il maltempo non è ancora intenzionato ad abbandonare la Sicilia. A causa del ciclone proveniente dal Mediterraneo, infatti, sono previste ancora condizioni meteo avverse.

Il video del tornado a Canicattì

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati