Giorgio Farinella, 35enne di Petralia Sottana, è stato ritrovato senza vita in una vecchia casa della nonna. Farinella era scomparso poche ore prima e aveva fatto perdere ogni traccia.

Il corpo era nell’abitazione che si trova nel centro storico di Petralia Sottana, nella parte alta del paese. Il sindaco, Leonardo Neglia, si è dichiarato addolorato per la sconvolgente perdita di una “bravissima persona”.

Molto conosciuto in paese, Giorgio Farinella era cordiale e mite. Nella mattina di ieri, domenica 5 maggio, aveva fatto perdere le sue tracce e non era rientrato a pranzo. Avrebbe lasciato a casa il telefonino e il portamonete. I genitori hanno lanciato l’allarme e sono subito partite le ricerche. Poi la triste scoperta.

Alle ricerca hanno preso parte i carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana, coordinati dal capitano Daniele Nardone, sul campo insieme al sindaco Leonardo Neglia che ha attivato la polizia municipale e la protezione civile comunale. Hanno partecipato attivamente alle ricerche anche i volontari della locale sezione del Club Alpino Italiano e decine di amici di Giorgio.

Foto: BlogSicilia.it

Articoli correlati