Gli rubano l'auto mentre stava gettando la spazzatura, non prima di averlo massacrato di botte. Incredibile episodio di violenza a Palermo, che ha portato all'arresto da parte della polizia di Filippo Fioretto, 25enne dello Zen. L'accusa è di rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Come riporta nel dettaglio il sito "BlogSicilia", il malvivente, insieme a un complice, avrebbe approfittato del fatto che la vittima, un 70enne di Ribera, stava buttando la spazzatura per impossessarsi della sua Fiat Panda.

L'aggressione è avvenuta nei pressi di Tommaso Natale. Gli agenti hanno trovato l'anziano riverso per terra, con escoriazioni in diverse parti del corpo e con i vestiti bagnati. Dopo un inseguimento, il giovane è stato fermato in via Fausto Coppi. I poliziotti hanno riconsegnato l'auto alla vittima.