Ancora guai per la Tesla, la casa automobilistica californiana che produce veicoli elettrici. Secondo quanto rivela il sito "Quattroruote.it", dopo l'incidente a in Francia, dove una Model S si era incendiata dopo un violento scontro, questa volta è toccato all'Olanda: a Baarn un'altra Model S si è incendiata dopo lo scontro con un albero.

A differenza dello scontro in Francia, che non aveva fatto registrare vittime, questa volta ha perso la vita una persona. Inutili i soccorsi: per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

Ad ogni modo, dopo aver avviato un'indagine sull'episodio, la Tesla ha diffuso una nota in cui si conferma che l'Autopilot non era attivo e che la Model S stava viaggiando a "più di 155 km/h".