Il video hot di una coppia napoletana finisce in rete. E lei, vedova madre di due bambini, tenta il suicidio. Un caso che ricordava quello di Tiziana Cantone, la ragazza di Pozzuoli protagonista di un video hard finito nel mare magnum di internet. Su di lei la gogna mediatica e dei social network si accanì con ferocia e Tiziana finì per togliersi la vita nel settembre 2016.

Proprio per evitare che la storia si ripetesse, la vittima di questo caso è intervenuta in una tramsissione radiofonica: "Fatelo per i miei figli". L'appello è chiaro: ha chiesto a chiunque lo avesse visionato di non diffondere il filmato e di cancellarlo. La donna si era già rivolta alle autorità per sporgere denuncia contro ignoti, chiedendo di individuare chi fosse stato a diffondere il video, che nel frattempo era stato pubblicato anche su alcuni siti hard.