Italia spaccata sul meteo e Sicilia nei guai per il caldo. Si può riassumere così la situazione delle previsioni per i prossimi giorni. Al centro-sud l'instabilità sarà limitata alle ore pomeridiane e alla dorsale Appenninica, in particolare nel settore adriatico fino alle zone interne della Puglia centro-settentrionale. Caldo in lieve attenuazione anche nelle regioni centrali e sulla Sardegna. Valori più alti al sud: sulla Sicilia picchi fino a 34-35 gradi, mentre al centronord il caldo sarà più sopportabile grazie al vento.

MARTEDI' 28 – Sole quasi ovunque, con rari annuvolamenti al mattino su medio adriatico e sul nord della Puglia e nella seconda parte della giornata anche sulla Basilicata ma senza precipitazioni di rilievo. Caldo in attenuazione sulle regioni del medio versante adriatico, su quelle meridionali e in Sicilia per l'arrivo di venti da nord che spazzeranno via la cappa di umidità.

MERCOLEDI' 29 – Tempo stabile e soleggiato in tutte le regioni. 

GIOVEDI' 30 – Nuova instabilità nella notte tra mercoledì e giovedì con temporali sulle zone più settentrionali del Paese. Niente paura, però, perché per il prossimo fine settimana è prevista una rimonta dell'Anticiclone delle Azzore e dell'alta pressione. In soldoni, farà caldo, ma senza eccessi.