Gli spaghetti al ragù di triglie sono un delizioso primo piatto siciliano di pesce. Si tratta di una preparazione molto particolare, che esalta il sapore delle triglie, abbinandolo a tanti aromi e alla salsa di pomodoro.

Questa ricetta è perfetta per tutti coloro che hanno voglia di sperimentare qualcosa di nuovo. Vediamo subito insieme come si prepara.

Ricetta Spaghetti al ragù di triglie

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 500 g di filetti di triglia
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 carota
  • 2 foglie di salvia
  • 1 ciuffo di menta
  • 1 foglia di alloro
  • 1 costola di sedano
  • 1 cipolla
  • 3 dl di salsa di pomodoro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 ciuffo di basilico
  • origano
  • vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Sminuzzate i filetti di pesce e metteteli da parte.
  2. Pulite la carota, il sedano, la cipolla, l’aglio e la salvia, tritateli finemente e fateli appassire in un tegame con 5 cucchi d’olio e l’alloro.
  3. Aggiungete le triglie, quindi fatele insaporire un po’, mescolando.
  4. Bagnate con un po’ di vino e versate la salsa.
  5. Cospargete con un trito di basilico, prezzemolo e menta.
  6. Salate, pepate, profumate con un po’ di origano e fate cuocere per 15 minuti.
  7. Portate, nel frattempo, ad ebollizione abbondante acqua salata e lessatevi gli spaghetti.
  8. Scolateli al dente e rigirateli in tegame con il sugo.
  9. Servite ben caldi.

Buon appetito!

Articoli correlati