I pistacchi di Bronte sono un meraviglioso ingrediente, utilizzabile in cucina per preparazioni di ogni tipo. Dagli antipasti ai dolci, passando attraverso primi e secondi piatti, non mancano certo le proposte per dare a tanti piatti quel tocco in più che ha tutto il sapore della Sicilia.

Oggi, in particolare, li utilizzeremo per un secondo piatto e vedremo come preparare l'arrosto di vitello ai pistacchi di Bronte. A rendere ancora più particolare questo piatto, oltre naturalmente al meraviglioso "oro verde", è la pancetta, che avvolge la carne di vitello. Ecco ingredienti e procedimento.

Ingredienti: 1 carota, 1 cipolla, 1 kg di noce di vitello, 75 g di pancetta, 50 g di pistacchi di Bronte, 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 2 tazze di brodo, sale e pepe q.b.

Procedimento
Realizzare l'arrosto di vitello al pistacchio di Bronte è molto semplice. Pelate i pistacchi passandoli velocemente nell'acqua bollente (così sarà più facile eliminare la pelle), quindi passate alla carne. Praticate delle incisioni in più punti sulla noce di vitello e riempite le aperture con i pistacchi. A questo punto, ricoprite bene il vitello con la pancetta e legate con lo spago da cucina. Fate scaldare il forno a 220°.

Affettate la carota a rondelle e la cipolla a fette: mettete le verdure in una teglia con l'olio e disponetevi sopra la carne. Infornate e fate cuocere per circa 90 minuti. Qualora la carne risultasse troppo secca, bagnatela con del brodo. Dopo circa 50 minuti, insaporite con sale e pepe. Quando l'arrosto è cotto, fatelo riposare, slegatelo a fette e condite con il sugo di cottura.

Foto di repertorio