01Pensando a  Te

il senno si confonde.

 

Sei Tu la donna o la mia terra amata?

sei Tu l’amore o il fuoco della lava?

sei Tu passione o il mare quando in forza muore?

sei Tu il ciel sereno o l’aria che al mattino

sconvolge i sensi con suoi profumi ?

sei Tu la pietra scura della lava spenta

o sei corolla di un bel fiore raro?

sei Tu manto di stelle o notte senza luce ?

sei Luna che rischiara o amante incatenata ?

sei Tu  appassionata forza o anelito di fata ?

 

Sei Tu ciò che si ama, 

sei tu quella che nutre ,

sei tu la mano Santa ,

sei tu la Poesia amante dei Poeti.

 

Goethe di Te cantò  le celestiali lodi

Lawrence  non fu  da meno nel tessere gioielli

che a sua salute fosti .

 

Tu fascino immortale ammaliasti chi

di penna a Te cantò .

 

Sei tutta la mia vita

in Te rinasco e muoio

Donna – Poesia – Amante dei Poeti

Sicilia mia.

  

di Angela Maria Lina Intruglio

dal libro Sassi di Mare Siciliano

Foto di Antonia Modica