Gli scatti di Letizia Battaglia protagonisti a L’Aquila, nell’installazione del progetto Meraviglioso Reale. Sono apparsi sui ponteggi della futura Casa delle Donne e rientrano in un progetto più ampio di ripensamento della città.

Le foto di Letizia Battaglia per L’Aquila

La città de L’Aquila si ripensa e rinasce dal sisma anche grazie alla fotografia. Gli scatti della fotoreporter siciliana Letizia Battaglia, in formato gigante, sono protagonisti della seconda installazione temporanea di Meraviglioso Reale.

Si tratta di un progetto di arte pubblica dell’associazione Off Site Art che, dal 2014, accompagna i lavori di ricostruzione, in collaborazione con la no profit statunitense ArtBridge, la Regione Abruzzo, il Comune e l’Università dell’Aquila.

Dopo le immagini di Honey Long & Prue Stent, il duo australiano che ha inaugurato il nuovo ciclo di opere lo scorso ottobre, è arrivata la palermitana Letizia Battaglia. Le immagini selezionate sono quelle più di tutte raccontano “la purezza, della natura e dell’incanto, per condividere con tutta la città quel suo sguardo che si fa bellezza poetica”.

Così nel centro storico dell’Aquila arriva lo spirito profondo degli scatti di Battaglia, per la quale il fotografare è “un atto d’amore, è conoscenza, è guardare pieni di incanto chi può trasmetterti la meraviglia”.

I ponteggi su cui sono state installate le fotografie giganti (con allestimento a cura di Moliri Edilmaca) non sono delle impalcature qualsiasi, ma quelli sotto cui sorgerà la nuova Casa delle Donne dell’Aquila.

La Casa delle Donne dell’Aquila

La sede definitiva di Piazzale Collemaggio trasformerà la Casa – oggi operativa in località San Francesco – in un punto di riferimento, nonché in un luogo di cultura, ricerca e servizio sul territorio.

“È rappresentativo che siano proprio le immagini di Letizia Battaglia a ricoprire la futura Casa delle Donne. Dà un senso a quello che questo luogo sarà per la città”, raccontano gli organizzatori.

Come dicono da Off Site Art, la fotografia di Letizia Battaglia è fondamentale e insostituibile, qui, perché “si inserisce in questo percorso di lotta, resilienza e ricostruzione del tessuto urbano e sociale dell’Aquila”. Foto Facebook: Off Site Art.

 

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati