Nuova iniziativa di solidarietà in Sicilia, a supporto delle popolazioni colpite dalla guerra in Ucraina. L’amministrazione comunale di Bagheria sostiene una raccolta di farmaci e materiali sanitari. Tutte le informazioni per donare.

A Bagheria la raccolta di farmaci e materiale sanitario

Il Comune, in collaborazione con la Caritas Cittadina, organizza la raccolta presso la sede della Caritas, nella chiesa antica di San Pietro (corso Butera). Si può donare dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.

Così l’amministrazione, con il suo Centro Operativo Socio Sanitario, sostiene la campagna di raccolta di farmaci e materiali sanitari organizzata dalla Coop. sociale La Pira e l’Ordine dei Farmacisti della provincia d​i Palermo per la popolazione Ucraina.

I promotori dell’iniziativa hanno anche provveduto a indicare quali sono i materiali utili per la raccolta in favore delle zone colpite dalla guerra. Di seguito, dunque, riportiamo il materiale necessario nelle zone di guerra:

  • bende sterili,
  • bende orlate,
  • garze sterili,
  • ketamina,
  • paracetamolo 500 mg compresse,
  • collari cervicali,
  • lenzuolo termico,
  • sapone mani (saponetta),
  • salviette umidificate,
  • cotone idrofilo,
  • gel igienizzante per le mani (tipo Amuchina),
  • tamponi emostatici,
  • lacci emostatici,
  • polvere emostatica,
  • bende occlusive,
  • antinfiammatori,
  • antidolorifici di ogni genere,
  • siringhe (non da insulina),
  • flebo in plastica di Acqua fisiologica, glucosata e ringer Lattato,
  • pomate per ustioni,
  • sondini, barelle in yuta,
  • nastri in TNT varie misure,
  • cateteri venosi varie misure,
  • kit sutura,
  • anti emorragici,
  • adrenalina,
  • lidocaina.

L’iniziativa per i popoli colpiti dalla guerra in Ucraina

L’assessore alle Politiche Sociali e alla Famiglia, Emanuele Tornatore, ha detto:  «Lanciamo un appello al buon cuore dei bagheresi che ci aiutino in questa raccolta di farmaci e materiali sanitari. In questo momento di tristezza e dolore per quanto accade in Ucraina piccoli gesti di generosità possono essere di grande aiuto nella speranza che quanto prima si possa mettere fine a tanta sofferenza».

La Sicilia sta dimostrando di avere un cuore grande e di essere capace di grandi azioni. Siamo certi del fatto che, anche in questa circostanza, risponderà alla gara di solidarietà.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati