Per molti, la bella stagione non è soltanto l'occasione per concedersi relax e ferie, ma soprattutto il momento trovare un'occupazione, seppur momentanea, sulla base delle richieste del periodo: per lavorare in estate, talvolta, bisogna soddisfare alcuni requisiti un po' più specifici, ma non è detto che non si possa trovare qualche buona offerta.

Vediamo insieme quali sono le richieste delle Agenzie di Lavoro. Anzitutto, secondo una ricognizione – i cui dati sono stati riportati dal Giornale di Sicilia – sono oltre 24.000 le opportunità per chi vuole lavorare in estate nel 2015. I settori che offrono di più sono turismo e ristorazione, cui si aggiungono sanità e servizi alla persona, ma anche agricoltura e industria di trasformazione. Ai candidati vengono richieste flessibilità e disponibilità a lavorare su turni, disponibilità a viaggiare, dinamismo, ottime doti comunicatie, conoscenza di una o più lingue straniere e buone capacità di gestione dello stress. Ovviamente, per alcune figure più specializzate, sono richiesti brevetti e relative certificazioni

Le figure più ricercate sono animatori, hostess, cuochi, pasticceri, personale di sala, barman, addetti all'accoglienza e all'assistenza della clientela, skipper e personale di bordo per le imbarcazioni, istruttori sportivi e bagnini, adetti booking, addetti lavanderia, portieri, addetti alla vigilanza e magazzinieri. Queste professionalità vengono impiegate nelle strutture turistiche, nei porti e negli aeroporti, ma anche presso centri commerciali e boutique.

Anche il comparto socio-assistenziale offre opportunità per chi vuole lavorare in estate, con richieste rivolte a Operatori Socio Sanitari e addetti all'assistenza di base, da impiegare nelle strutture che ospitano anziani. In ultimo, non mancano occasioni per i lavoratori stagionali agricoli.