Un ristorante del centro di Palermo è alla ricerca di un cuoco da quattro mesi, ma l’annuncio va a vuoto. I titolari spiegano: «Cerchiamo professionisti del territorio da assumere con regolare contratto, ma ancora niente di fatto».

Cercasi cuoco a Palermo, offerta di lavoro a vuoto da 4 mesi

Il tema della disoccupazione in Sicilia è, purtroppo, sempre attuale, ma la storia che vi raccontiamo oggi dimostra che ci sono anche esperienze che vanno controcorrente. Il ristorante Seven di Palermo cerca un cuoco capo partita ai secondi per il servizio di cena, ma ogni annuncio è andato a vuoto da mesi.

I titolari, Luisa e Alessio Attinasi, spiegano: «Nonostante inserzioni e annunci capillari, non riusciamo ad assumere nessuno». Mentre il settore della ristorazione vive ancora un periodo molto delicato, dopo le tante fatiche affrontate per tenere in piedi le attività anche nei mesi di lockdown, la storia del ristorante Seven dell’Hotel Ambasciatori si pone controtendenza.

«Cerchiamo un cuoco addetto ai secondi, da assumere con regolare contratto. Un professionista che voglia lavorare per una realtà come la nostra», raccontano gli Attinasi. Nonostante i vari annunci, però, da ottobre il posto è vuoto.

«Abbiamo utilizzato le principali piattaforme di recruiting, i nostri social – proseguono i titolari – e il sempreverde passaparola. Niente di fatto. Dopo un periodo così difficile non solo per chi fa impresa ma anche per chi lavora, scommettere ancora sui professionisti non è roba da poco».

Quindi i titolari hanno rinnovato la loro proposta, lanciando un appello per trovare il loro cuoco. E rilanciano anche, in previsione della stagione estiva: «Cerchiamo cuochi del territorio, crediamo nel valore che quest’isola sa sfornare. Ci auguriamo che qualcuno risponda presto al nostro appello – concludono -. In vista della stagione estiva inoltre la mole di lavoro potrebbe incrementare e potrebbero aprirsi nuove finestre, nuove opportunità».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati