Scorre sangue siciliano nelle vene della mitica Liza Minnelli. L’attrice e cantante statunitense è, per parte di padre, legata alla città di Palermo, ma i termini di quel legame restano in gran parte avvolti dal mistero. Una sorta di piccolo “giallo”.

  • Le origini siciliane di Liza Minnelli.
  • L’attrice è figlia di Judy Garland e del regista Vincente Minnelli.
  • Proprio la famiglia di Vincente era originaria di Palermo.

Liza Minnelli e le radici in Sicilia

La storia che vi raccontiamo oggi ci porta a Los Angeles e potrebbe benissimo essere la trama di un film. Di fatto, dato che la protagonista è l’attrice e cantante Liza Minnelli, non stupisce il fatto che starebbe benissimo come riadattamento sul grande schermo.

A differenza delle origini di altre celebrità americane, le cui radici sicule sono ben note, in questo caso c’è un piccolo mistero. Ma procediamo con ordine e, anzitutto, partiamo da qualche informazione biografica. Liza Minnelli è figlia d’arte. Nasce nel 1946, dalle nozze tra Judy Garland e il suo secondo marito, Vincente Minnelli.

Proprio Vincente, che è regista cinematografico, ha origini siciliane, in particolare palermitane. Dalle biografie si evince che è nato a Chicago, ma non si sa bene se nel 1903, nel 1906, nel 1908 o nel 1913. A Palermo ci sono tanti Minnelli che giurano di essere parenti della diva, ma non esisterebbero documenti a supporto. Ed ecco che arriviamo al “nostro” mistero.

Il mistero delle origini siciliane e dei parenti palermitani

Con un considerevole balzo temporale, arriviamo all’epoca moderna e al 1997. Liza Minnelli, in quell’anno, fu in Sicilia per tenere un concerto. Poche settimane prima aveva dichiarato: “Nel capoluogo siciliano vorrei conoscere i parenti del Borgo Vecchio”. Borgo Vecchio è un quartiere di Palermo. Che fosse stato il padre a parlarle di quel quartiere?

Da lì, ovviamente, partì la ricerca dei parenti siciliani di Liza Minnelli. La diva, però, dopo aver tenuto il suo concerto al Teatro di Verdura, spiegò di non sapere chi fossero i suoi parenti e non volle incontrare nessuno. Ed è qui che il mistero si infittisce.

Tanti giornalisti hanno provato a capirci di più ma, come è facile intuire, in questi casi non è semplice risalire ad alberi genealogici molto precisi (a meno che non siano stati gli stessi interessati a fornire notizie in merito). C’è chi ha indagato e si è informato, trovando diversi rami e “ceppi” di probabili parenti.

Come riporta Luciano Mirone in un suo articolo pubblicato su La Repubblica del 2002, a Palermo non esiste documento che dimostri il legame della famiglia Minnelli di Borgo Vecchio all’artista.

A questo si aggiunge anche di più. Secondo alcuni (presunti) cugini, Vincente sarebbe nato addirittura a Palermo, ma senza documenti ufficiali. Ovviamente questo dettaglio non è verificabile. Nonostante ciò, Liza Minnelli è da sempre stata sempre legata all’Italia e vi torna volentieri.

Nel 2008, intervistata dai microfoni di Sky, disse: «Sono una Minnelli. In Italia mi sento a casa». Rilasciò questa dichiarazione in occasione della promozione di un suo tour. Nessun dubbio, dunque, che abbia un legame con la terra italica. Sarebbe interessante comprendere il legame con la Sicilia. Foto: Boss TweedLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati