Lo chef siciliano Massimo Tringali, 38enne di Augusta ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di una Stella Michelin. Tringali è a capo della brigata di cucina del ristorante Emporio Armani Caffè a Parigi, nel quartiere Saint-Germain-des-Prés). Si trova in Francia dal 2001 e utilizza per i suoi piatti le eccellenze dei prodotti italiani.

Sposato, con una figlia, lo chef siciliano ha studiato all'istituto alberghiero Federico II di Siracusa. Massimo Tringali ha dedicato la Stella anche alla sua famiglia e ai suoi più stretti collaboratori: il sous chef Claudio Oliva e lo chef pasticcere Antonino Di Stefano, anche loro siciliani.

Il risultato ottenuto dal siciliano è molto significativo, perché si tratta dell'unico riconoscimento in Francia per uno chef italiano. Il ristorante è gestito da Massimo Mori ed è stato inaugurato, dopo il rinnovamento nel 2016, al 149 di boulevard Saint-Germain, come parte della boutique.

In menu ci sono i classici della cucina italiana, come gli spaghetti al pomodoro San Marzano e datterino (“e basilico fresco come ama il Sig. G. Armani”), insieme a molti altri prodotti d’eccellenza del made in Italy, come il maialino da latte di Zavoli, i capperi di Salina, la burrata e il caciocavallo Dop, il caviale Calvisius, i fruttini di gelato della gelateria La Favola di Baronissi, in provincia di Salerno.

Foto: La Sicilia