Sono 10 i locali stori della Sicilia, cioè quegli esercizi attivi da almeno 70 anni, inseriti nella guida “Locali storici d’Italia”. Il volume gratuito segnala i templi dell’ospitalità di tutto il Paese, in un viaggio alla scoperta di tradizione e storia. Alcuni dei locali presenti nel volume hanno inventato l’aperitivo, il primo gelato da passeggio o il primo disco. Hanno dato vita alla prima orchestra interamente al femminile o ai primi tentativi di impiattamento.

Le loro pareti hanno davvero molte storie da raccontare e scoprire quali sono i locali storici della Sicilia può essere molto interessante. Per entrare nell’elenco devono avere almeno 70 anni e conservare ambienti e arredi originali (o comunque che testimonino le origini del locale), ma anche presentare cimeli, ricordi e documentazione storica sugli avvenimenti e sulle frequentazioni illustri.

“Sono musei dell’ospitalità – ha sottolineato Enrico Magenes, presidente dell’Associazione Locali Storici d’Italia – una risorsa eccezionale per il turismo culturale che consente di scoprire concretamente, attraverso testimonianze, arredi e ricordi, il patrimonio storico del nostro Paese”.

Ecco i locali storici della Sicilia

  • Fabbrica Finocchiaro di Giarre
  • Filippino di Lipari
  • San Domenico Palace di Taormina
  • La Botte di Monreale
  • Antica Focacceria San Francesco di Palermo
  • La Casa del Brodo “dal dottore” di Palermo
  • Il Grand Hotel Des Palmes di Palermo
  • Il Mercure Palermo Excelsior
  • Villa Igiea a Palermo
  • Majore di Chiaramonte Gulfi.

Foto: Antica Focacceria San Francesco