Una doppia beffa ai danni di una novantenne agrigentina, che diventa ancora più pesante che si considera che tutto è accaduto mentre si trovava in ospedale. Tutto è accaduto in via Verga, nella zona dello stadio "Esseneto". Approfittando del fatto che si trovasse ricoverata, alcuni malviventi le hanno svaligiato la casa: probabilmente sapevano che era assente e hanno portato via denaro, oggetti in oro e due televisori, per un danno di circa 7.000 euro.

I vicini di casa hanno chiamato i carabinieri, che hanno constatato l'avvenuto furto. Ma non è finita qui: quando la novantenne è stata dimessa dal San Giovanni di Dio, si è ritrovata senza un tetto sulla testa, per qualcuno aveva occupato abusivamente l'abitazione. Adesso la donna è ospitata da una parente che vive nel rione di Villaseta.