Ci attende una settimana di grande caldo, a causa dell’arrivo di Scipione: l’anticiclone africano supererà la potenza di Hannibal, portando con sé temperature più roventi. In Sicilia si potranno toccare picchi di 40°C: le previsioni per i prossimi giorni.

Scipione porta una nuova ondata di caldo

Dopo una piccola tregua dal caldo anomalo, nel corso della settimana appena iniziata l’anticiclone africano Scipione è pronto per fare il suo ingresso, con effetti che, secondo gli esperti, saranno maggiori di quelli di Hannibal.

L’ultimo giorno del mese di maggio, martedì 31, si caratterizzerà per sole e temperature al di sopra dei 30 gradi: la provincia con le temperature maggiori, secondo gli esperti, sarà quella di Siracusa, dove le colonnine di mercurio potrebbero salire fino a 36°C.

Dal primo giugno e almeno fino al 5, sarà la volta dell’anticiclone: caldo in tutta Italia, con valori tra 37-39°C in diverse località. In Sicilia e in Sardegna, nelle zone interne, previsti picchi anche di 40 gradi.

L’anticiclone prende il nome di Scipione, celebre politico e militare che condusse una vittoriosa campagna in Africa, sconfiggendo il generale cartaginese Annibale. Quest’area di bassa pressione richiamerà verso il Mediterraneo aria molto calda, d’estrazione sub-tropicale continentale, in arrivo da Marocco e Algeria.

Potrebbe configurarsi una situazione “peggiore” di quella che ha portato Hannibal, ma la persistenza sarà minore. Da mercoledì 1 giugno avremo, dunque, condizioni di bel tempo in tutta Italia, con temperature elevate. I settori più colpiti, probabilmente, saranno Centro-Sud e Isole Maggiori, ma anche la Pianura Padana.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati