Dopo Hannibal e Scipione arriva Caronte. Anche il terzo anticiclone africano dell’estate 2022 segue la scia dei suoi predecessori e si prepara a portare giornate caldissime. Il dettaglio sulle previsioni meteo dei prossimi giorni e quali saranno le zone più calde.

Arriva Caronte, le previsioni meteo dal 20 giugno

L’estate è appena agli inizi, ma già le temperature sono più che elevate. Arriva il terzo anticiclone africano della stagione, che prende il prestito di un personaggio infernale. Le premesse, dunque, lasciano intendere che porterà un caldo soffocante.

Caronte è uno dei guardiani dell’inferno: ha il compito di traghettare le anime dei peccatori e viene descritto nella “Divina Commedia” di Dante con occhi rossi come la brace. Non è la prima volta in cui questo personaggio viene associato alle previsioni meteo e, anche in questo caso, il paragone con un caldo infernale sembra sia molto azzeccato.

Da lunedì 20 giugno, secondo gli esperti, avrà inizio un periodo con temperature molto elevate, che potranno raggiungere anche i 40/43°C sulla Sardegna e sulla Sicilia.

Questo periodo di grande caldo potrebbe durare anche 10 giorni. Caronte, che arriva dopo Hannibal e Scipione, avrà dunque il compito di traghettarci verso il cuore dell’estate, proprio in concomitanza del solstizio del 21 giugno (data che segna il passaggio ufficiale alla bella stagione).

Cosa ci attende nei prossimi giorni

In un primo momento, l’anticiclone si concentrerà sul Nord, poi passerà al Centro e si dirigerà al Sud. Nella giornata di martedì 21 giugno, in alcune città italiane si potrebbero anche battere i record di temperatura massima dell’estate del 2003. Al Centro e al Sud la colonnina di mercurio comincerà a salire tra mercoledì 22 e giovedì 23 giugno, con valori che toccheranno i 38°C a Roma e Firenze, i 40°C a Foggia, Matera e Catanzaro e potranno andare oltre nelle zone interne di Sicilia e Sardegna.

Gli esperti mettono in guardia: non soltanto giornate infuocate, ma anche notti tropicali. In molte città dell’Italia, infatti, gli effetti di Caronte si faranno sentire anche al chiaro di luna, perché la temperatura notturna potrebbe non scendere mai al di sotto dei 20°C.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati