Gli esperti del meteo hanno confermato che l'alta pressione africana Caronte subirà, nei prossimi giorni, un duro attacco da parte delle correnti atlantiche, che giungeranno sull'Italia con la potenza del ciclone Circe, che impatterà sul nostro Paese da domani. Gli effetti si avvertiranno al Nord e su parte del Centro.

Ecco le previsioni per i prossimi giorni:

Mercoledì 28 giugno: il ciclone Circe porta con sé forti precipitazioni in forma di temporali, grandinate e possibili nubifragi su gran parte del Nord.

Giovedì 29 giugno: tempo molto instabile con temporali al Nord e in parte del Centro.

In alcuni casi le precipitazioni potranno assumere carattere di nubifragio, con grandine e locali trombe d'aria (o tornado). Le temperature sono in decisa diminuzione, con valori che torneranno in media con il periodo o di poco sotto la media. Al Sud caldo intenso, con punte di 40/42 gradi in Sicilia, Calabria, Puglia e Sardegna meridionale.