Ancora meteo incerto per i prossimi giorni. Alcune correnti atlantiche sul Mediterraneo porteranno nuova instabilità. L’Anticiclone delle Azzorre è troppo debole per portare bel tempo ovunque, soprattutto a causa di una piccola depressione localizzata tra Baleari e Mar di Sicilia. Tante le influenze, quindi: da un lato il vortice atlantico, dall’altro la depressione mediterranea, dall’altro ancora l’alta pressione.

Per la giornata di sabato 10 novembre attesi rovesci dapprima sulla Sardegna, poi sulla Sicilia, dove potrebbero verificarsi temporali. Anche la Calabria meridionale ionica risentirà di questo peggioramento, ma l’evoluzione delle condizioni è ancora incerta.

Domenica 11 novembre il flusso Atlantico si spingerà verso la Spagna, favorendo una rimonta anticiclonica più consistente sull’Italia. Al Nordovest avremo ancora una certa nuvolosità. Precipitazioni residue tra Sicilia e Calabria ionica, comunque in esaurimento. Per quanto riguarda le temperature, il clima resterà mite, con massime sopra la media quasi ovunque, eccetto nelle zone interessate dalle piogge.