Michael Schumacher è uscito dal coma: la notizia, diffusa originariamente dalla Bild e poi confermata dalla portavoce dell'ex campione di Formula 1, Sabine Kehm, sta rapidamente facendo il giro del mondo. Secondo quanto riportato dalla stampa, il pilota risponde alla moglie ed ai figli attraverso il battito delle palpebre, sente le voci ed appare comunicativo: le sue condizioni sono stabili ed ha lasciato l'ospedale di Grenoble dove era ricoverato per esse trasferito in una clinica riabilitativa.

Ecco il comunicato di Sabine Kehm, riportato dal Corriere dello Sport:

Michael ha lasciato il CHU di Grenoble per continuare il suo lungo periodo di riabilitazione. Non è più in coma. sua famiglia ringrazia espressamente tutti i medici, infermieri, infermieri e terapisti a Grenoble, perché insieme con i primi soccorritori sulla scena, hanno fatto un ottimo lavoro in questi primi mesi. I ringraziamenti della famiglia vanno anche a tutti le persone che hanno inviato a Michael tanti auguri. Lo avrete certamente aiutato. Proseguendo su questa strada chiediamo ancora la vostra comprensione affinché il suo nuovo cammino di riabilitazione possa svolgersi al di fuori del pubblico.