La Sicilia eccelle nel dolce nordico

  • Miglior Panettone d’Italia, 3 siciliani accedono alla finale di Mastro Panettone.
  • Sono Mario Arculeo, Isidoro Galioro e Diego Lo Verme.
  • La sfida alla ricerca del panettone artigianale più buono.

Sono tre i siciliani finalisti nell’edizione 2021 del concorso Mastro Panettone. L’evento alla ricerca del miglior panettone artigianale d’Italia, fatto solo con lievito madre vivo e senza l’utilizzo di anidride solforosa e conservanti. A partire dalla sua prima edizione, svoltasi nel 2017, riunisce maestri pasticceri provenienti da tutto il Paese, per scegliere e premiare il panettone artigianale più buono dell’anno in tre categorie. I dolci vengono suddifisi tra “Miglior Panettone Artigianale Tradizionale”, “Miglior Panettone Artigianale Cioccolato Creativo” e “Miglior Pandoro Artigianale”. Da tempo, ormai, la Sicilia ha dimostrato di eccellere anche nella preparazione di questo dolce tipicamente nordico.

Miglior Panettone d’Italia, i finalisti siciliani

I finalisti siciliani del concorso Mastro Panettone sono un palermitano, un bagherese e un canicattinese. Dopo le degustazioni di 200 dolci, la commissione tecnica ha dato il suo verdetto. A ottenere un posto tra le eccellenze, sono stati i 50 lievitati artigianali più buoni d’Italia, che si sfideranno per salire sul podio della quinta edizione della manifestazione. La finale si svolgerà il 15 novembre 2021, all’Hotel Excelsior di Bari. Si potrà vedere in diretta streaming a partire dalle ore 10,30.

A rappresentare la Sicilia saranno Mario Arculeo del “Panificio D’Angelo” di Palermo, Isidoro Galioto, titolare dell’omonimo panificio di Bagheria e Diego Lo Verme di Almondor Gusti Siciliani di Canicattì, in provincia di Agrigento. Nello specifico, sia Arculeo che Lo Verme gareggiano per il titolo di “Miglior Panettone Artigianale Creativo al Cioccolato”. Galioto, invece, sfiderà gli altri esperti per la categoria “Miglior Panettone Artigianale tradizionale”.

Per scegliere i finalisti, la giuria composta da professionisti del settore (Beniamino Bazzoli, Francesco Borioli, Sebastiano Caridi, Antonio Daloiso, Vincenzo Faiella, Eustachio Sapone, Salvatore Tortora e Valerio Vullo) ha valutato il rispetto di diversi parametri. Questi parametri riguardano il disciplinare di legge, creatività (per il panettone al cioccolato), il peso, l’aspetto visivo dei lievitati interi e tagliati, il gusto, la sofficità e il profumo. Durante la finale i panettoni saranno assaggiati da una giuria popolare di qualità che decreterà i vincitori. Sarà anche assegnato un premio per il “Miglior Packaging”, conferito da una giuria di grafici e food blogger. Foto: Pagina Facebook Mastro Panettone.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati