Sicilia star del turismo enogastronomico

  • Buccheri, in provincia di Siracusa, è la Migliore Destinazione Culinaria del Mondo.
  • Il verdetto dei FoodTrekkingAwards della World Food Travel Association.
  • Prodotti del territorio ed eccellenze, questi i segreti del successo.

Sicilia meta per eccellenza di turismo enogastronomico. La nostra regione conferma, ancora una volta, di avere una marcia in più quando si parla di prodotti tipici ed eccellenze del cibo e del vino. La World Food Travel Association ha assegnato al Comune di Buccheri, in provincia di Siracusa, il premio come Migliore Destinazione Culinaria del Mondo. Il riconoscimento è arrivato nell’ambito dei FoodTrekking Awards 2021. Sul tetto del mondo, dunque, c’è una cittadina siciliana.

I FoodTrekking Awards sono un riconoscimento assegnato ogni anni all’industria mondiale del turismo culinario. I premi sono stati istituiti nel 2016 dalla World Food Travel Association e sono un modo per riconoscere leadership e innovazione nei settori food e beverage del turismo. A oggi hanno vinto un premio 65 “imprese” in 28 Paesi. Le categorie dei premi variano di anno in anno e sono sempre dedicate alle capacità di gestione e all’innovazione nel turismo culinario.

La World Food Travel Association (WFTA) è stata fondata nel 2003 come organizzazione non-profit e non governativa (ONG) e oggi è considerata la principale autorità mondiale nel settore del turismo enogastronomico. Ogni anno, l’Associazione si rivolge a un network di quasi 200mila persone, provenienti da 150 Paesi.

Migliore Destinazione Culinaria del Mondo: il premio a Buccheri

Buccheri ha ottenuto il premio per aver saputo promuovere, anche nel difficile periodo della pandemia, il suo successo, attraverso i prodotti enogastronomici d’eccellenza. Ci è riuscita attraverso campagne di marketing territoriale, promozione sui social, blog e altri canali di comunicazione. Alessandro Caiazzo, sindaco della cittadina siracusana, ha commentato: «Siamo felici di ricevere questo premio, che è il risultato di un lavoro di squadra orientato alla promozione del territorio, strettamente connesso ai prodotti tipici e alle eccellenze enogastronomiche. Oggi comincia un’ulteriore promozione come la migliore destinazione culinaria del mondo».

Il Comune siciliano è famoso per la sua attività agricola e la produzione di olio da olive della varietà Tonda Iblea. Nel 2015 è stato Capitale Mondiale dell’Olio Extravergine di qualità nell’ambito del prestigioso concorso internazionale “Sol d’Oro” di Verona. Dal giugno 2013 l’Amministrazione Comunale ha spinto in modo significativo su un’economia legata al Turismo Naturalistico e Gastronomico. Nel dicembre 2018 la cittadina è stata prima classificata nel segmento “Agrifoglio” al concorso “100 Mete d’Italia”. È così diventata Comune d’Eccellenza tra le 100 Mete d’Italia, per aver saputo conciliare e valorizzare la tradizione gastronomica e produttiva con il proprio territorio. Foto: Davide MauroLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati