Il percorso da Palermo a Siracusa è uno dei migliori viaggi in auto da fare in Europa. A dirlo è il magazine Travel+Leisure, una delle più prestigiose riviste di viaggi con sede a New York. Scopriamo perché ha scelto la Sicilia.

I migliori viaggi in auto da fare in Europa

Ancora una volta la nostra regione, dunque, fa bella mostra di sé tra i consigli di viaggio degli esperti. Stavolta si parla di tragitti da fare in auto, i “road trips” o viaggi su strada. La giornalista Patricia Doherty ha inserito l’itinerario da Palermo a Siracusa tra quelli consigliati.

Cosa rende questa tratta uno dei migliori viaggi in auto da fare in Europa? Lo scopriremo subito insieme. «A volte un viaggio su strada è un modo per raggiungere una destinazione – si legge -; altre volte la strada stessa è la meta. Lo scenario che scomparirebbe se lo sorvolassi, o che si trasformerebbe in una sfocatura se ci passassi accanto in treno, è il tuo godimento al tuo ritmo. Per i viaggi su strada in Europa, ti consigliamo di andare piano e goderti il ​​viaggio come destinazione».

Il pregio di questo tipo di percorso è la possibilità di «fermarti dove e quando vuoi, permettendoti di trovare quei luoghi fuori mano che rendono un viaggio particolarmente memorabile».

«Il mio modo preferito per fare un viaggio su strada – aggiunge Doherty – è trascorrere del tempo in una destinazione e quindi aggiungere un viaggio in auto all’itinerario per un giorno o due».

Itinerario da Palermo a Siracusa

Dopo una serie di consigli pratici sulle modalità di guida in Europa, si comincia con gli itinerari proposti. A fare compagnia alla Sicilia ci sono tante celebri località del Vecchio Continente, come Barcellona, Malaga, Amsterdam, Brugge, Vienna e Parigi.

«Dopo aver gustato la cucina, l’arte, l’architettura, la storia e la gente di Palermo, ti consigliamo di dirigerti verso est lungo la costa settentrionale della Sicilia sull’autostrada A-20 verso Messina, il punto più vicino all’Italia continentale», esordisce la giornalista di Travel+Leisure.

«Lungo il percorso, sosta nella località balneare di Cefalù a solo un’ora di distanza. Se il clima è caldo, è un ottimo posto per un tuffo nel Mediterraneo e, se hai fame, troverai pizza, pasta e altro nei caffè che si affacciano sulla spiaggia. Da Cefalù godrai di panorami insuperabili sul Mediterraneo e arriverai a Messina dopo circa due ore di guida».

Si continua con un giro nella città dello Stretto, quindi si passa a Taormina, «una città collinare con vista sul mare, strade acciottolate e un luogo accogliente dove riposare per la notte».

Il consiglio, da qui, è procedere verso Sud, sulla A-18 per un’ora verso la città di Catania: «L’antica città portuale ha molto da vedere e vale la pena esplorarla se c’è tempo. Un altro viaggio di circa un’ora ti porterà a Siracusa, con i suoi millenni di storia, le rovine greche, gli edifici medievali e l’incantevole isola di Ortigia.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati