E' stata molestata in strada, da un ragazzo che l'ha avvicinata mentre percorreva via Roma ed afferrata con forza per un braccio, cercando insistentemente di baciarla (riuscendoci anche, prima che la vittima riuscisse a scappare). E' successo a Palermo, dove un 23enne originario della Guinea-Bissau è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale. La donna ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine dopo essersi rifugiata in un bar.

Secondo quanto raccontato dalla vittima,  una volta divincolatasi, sarebbe stata seguita dal ragazzo, che l'avrebbe quasi raggiunta all'interno del bar. Qui, tuttavia, è stato messo in fuga da alcuni avventori. Dopo aver ascoltato la ragazza, gli agenti hanno quindi iniziato le ricerche del 23enne: la "caccia all'uomo" si è conclusa poco dopo. Il ragazzo è stato trovato in via lattarini, dove ha cercato di nascondersi dietro un'auto, ma non si è arresto subito. Ha tentato la fuga, scagliandosi contro gli agenti, ma è stato arrestato e condotto nel carcere Ucciardone.