"Non ci ha tolto gli occhi di dosso. Poi, da lontano, ci osservava con un binocolo. Ci siamo davvero impaurite. La zona non era molto frequentata e così abbiamo deciso di andare via. Ma lui ci inseguiva". A raccontare la disavventura sono state due ragazze che – secondo quanto riportato da BlogSicilia – sarebbero state prese di mira da un giovane.

Il molestatore le avrebbe importunate mentre si trovavano in spiaggia a Sferracavallo (borgata marinara di Palermo) e loro, impaurite, hanno lasciato la zona balneare che si trova di fronte l'Hotel Bellevue, dirigendosi verso la statale 113 per cercare soccorso. Nel frattempo, inoltre, hanno chiamato la polizia: gli agenti le hanno trovate per strada, impaurite, e le hanno tranquillizzate. I militari si sono messi sulle tracce del molestatore, che aveva continuato a seguirle anche per strada.