La morte Mario Biondo continua ad essere avvolta dal mistero. Nella puntata de Le Iene di martedì 7 maggio è stata fatta luce su alcuni dettagli e sono emersi nuovi risvolti. L’inviato Cristiano Pasca ha risolto il mistero di alcuni Tweet di condoglianze spuntati sul profilo della moglie di Biondo, Raquel Sanchez Silva.

La donna aveva raccontato di aver saputo della morte di Mario intorno alle 4 del pomeriggio, ma il programma Mediaset aveva mostrato alcuni tweet comparsi già dal mattino.

Raquel Sanchez Silva ha sempre parlato delle 4 del pomeriggio, mentre un testimone e alcuni commercianti della zona avevano raccontato che nel quartiere già tra le 11 alle 12 si era diffusa la sensazione che fosse successo qualcosa di grave. Sul profilo Twitter di Raquel, già attorno all’ora di pranzo, sarebbero arrivati numerosi messaggi di condoglianze.

Approfondendo e grazie a una segnalazione è venuta fuori una spiegazione alternativa, come spiega lo stesso Cristiano Pasca.

“Entriamo su Twitter con il nostro profilo. Clicchiamo sul link di un messaggio che avevamo pubblicato, ovvero uno di quei messaggi di condoglianze arrivati sul profilo della moglie di Mario Biondo. Un messaggio pubblicato il 30 maggio 2013, e che riporta l’orario delle 22.22. Questo è l’orario reale in cui quella persona aveva pubblicato le condoglianze. Adesso esco dal mio account, cioè faccio il logout e poi vado sull’internet browser Chrome. Qui scelgo di navigare in modalità protetta, cioè in incognito, e copio-incollo quello stesso link. Adesso quello stesso messaggio viene visualizzato con un orario molto diverso, di 9 ore prima: le 13.22”.

Risolto, dunque, il mistero dei tweet sulla morte di Mario Biondo. Rimangono comunque molti aspetti ancora oscuri, come quelli emersi nella puntata de Le Iene di martedì 7 maggio.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO