Caso Mario Biondo, Le Iene continuano a seguire la vicenda. Cristiano Pasca ha raggiunto il detective Ediardo Navasquillo, incaricato dalla famiglia del giovane palermitano per fare luce sulla sua morte. Nel suo racconto, però, non tornano alcuni dettagli:

«In base alle prove che avevamo tutto portava al suicidio. Mario aveva consumato cocaina. I primi risultati erano positivi alla cocaina e anche la relazione tossicologica fatta in seguito. Risultava che avesse anche consumato alcool, cocaina e alcool aiutano a commettere un suicidio. Ho la perizia intera del medico legale e anche l’esame tossicologico. Io so che anche la famiglia Biondo ha questa relazione. Io ho informazioni che la famiglia Biondo non ha raccontato perché non è interessata a farlo».

E prosegue, a proposito della relazione: «Mario aveva 1,8 mg per litro, quando può essere mortale anche 1 mg per litro. Cocaina e alcool aiutano a commettere un suicidio. In Italia è stato detto che Mario non aveva fatto uso di cocaina per l’analisi del capello. Maio è morto 6 anni fa, sono molti anni per fare quella prova. Quello che è certo è che la prova fatta all’Istituto Anatomico Forense è positiva alla cocaina. La famiglia ce l’ha, che lo consegni».

Caso Mario Biondo, i retroscena

L’avvocato della famiglia Biondo, però, lo smentisce. Il detective, a telecamere “spente”, ha aggiunto: «Ho molte altre informazioni che non ti dirò perché il processo non è del tutto chiuso in Italia. Queste prove me le tengo, non per me ma per altre persone che potrebbero essere accusate della morte di Mario. Io le posso portare solo in sede giudiziaria se me lo chiede un Pm o un giudice».

Questa la replica della madre di Mario: «Questa cosa finale mi ha colpita: lui sta cercando di proteggere chi ha ammazzato mio figlio. Questo è grave: sa chi ha ucciso Mario».

La tesi di Eduardo Navasquillo, criminologo e detective privato, sul caso Mario Biondo è che un mix di alcol e cocaina lo avrebbe spinto al suicidio. L’inviato de Le Iene Cristiano Pasca, dopo aver sentito le sue dichiarazioni, è tornato dai genitori del cameraman palermitano. La madre di Mario Biondo ha commentato dicendo: «Questo è grave lui sta proteggendo chi ha ucciso mio figlio».

Tante, dunque, le ombre sul caso Mario Biondo.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO