Andrea Comand, un imprenditore morto ad appena 39 anni a causa di una grave malattia, ha lasciato la sua azienda ai dipendenti storici. Era questo l'ultimo desiderio del titolare dell'officina "Garage Srl" di Mortegliano, in provincia di Udine, stroncato a luglio dalla tremendamalattia.

Come racconta il "Messaggero Veneto", l’officina aveva chiuso a Ferragosto, poco meno di un mese dopo la morte di Comand, e ha riaperto ieri mattina, esaudendo la volontà espressa dallo stesso Comand negli ultimi giorni di vita: il 39enne aveva manifestato l'intenzione di lasciare la sua ditta in eredità ai dipendenti.

A gestire l’attività sarà ora un gruppo di cinque persone che con Comand avevano contribuito a lanciare l'officina: un'impiegata amministrativa, un esperto di elettronica e automatizzazione, un responsabile della linea di collaudo, il direttore tecnico e responsabile dei cambi automatici e da un tecnico di meccanica generale e oleodinamica.