Muore falciato sulle strisce pedonali un ex agente di polizia penitenziaria. È accaduto la notte scorsa, poco dopo le 22, in via Spiaggia a Fondachello, frazione balneare di Mascali (provincia di Catania). La vittima è Antonino Quartarone, 53 anni, che si trovava in vacanza nella costa ionica. L'uomo è stato investito in pieno da un moto che ha concluso la sua corsa contro alcuni cassonetti dei rifiuti, riportando lesioni giudicate guaribili in 40 giorni. La vittima, finita sulla corsia opposta, è stata successivamente travolta da un'automobile che viaggiava verso Fiumefreddo di Sicilia.

I sanitari giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Quartarone. Il centauro, invece, è stato trasferito in ospedale. La Procura di Catania ha aperto un fascicolo disponendo l'immediato sequestro dei due mezzi coinvolti fino a quando non saranno del tutto chiarite dinamica e cause. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori, l'alta velocità che, unita alla scarsa illuminazione del litorale di Fondachello, potrebbe aver determinato il tragico incidente.