Palazzo Belmonte RisoIndirizzo : Corso Vittorio Emanuele (Piazza Bologni)
Provincia : Palermo Comune : Palermo 

Palazzo Belmonte Riso fu progettato da Giuseppe Venanzio Marvuglia nel 1784 in chiaro stile neoclassico.

Il primo proprietario fu il principe di Belmonte Giuseppe Emanuele Ventimiglia e solamente nel secolo XIX passò alla famiglia Riso. Lo stemma in marmo della famiglia, che si può ammirare sopra l'entrata principale, fu realizzato da Ignazio Marabitti, così come le sculture in stile neoclassico del balcone centrale. Durante la seconda guerra mondiale una bomba colpì il palazzo facendone crollare una parte e dopo anni di abbandono fu recuperato.

 

Nel corso del 2008 sono stati avviati i lavori di allestimento museale e quelli per la realizzazione dei servizi aggiuntivi (caffetteria e book-shop). A seguito della recente ristrutturazione, che in futuro vedrà la realizzazione dei necessari ampliamenti consistenti nella ricostruzione dei corpi di fabbrica andati distrutti durante l'ultima guerra, Palazzo Belmonte Riso oggi è sede del museo di arte contemporanea della Sicilia diventando così uno degli spazi espositivi più importanti della regione.

La collezione permanente comprende opere di importantissimi artisti contemporanei come: Andrea Di Marco, Alessandro Bazan, Giovanni Anselmo, Emilio Isgrò, Domenico Mangano, Antonio Sanfilippo, Carla Accardi, Christian Boltanski, Croce Taravella, Francesco De Grandi, Francesco Simeti, Fulvio Di Piazza, Giulia Piscitelli, Laboratorio Saccardi, Luca Vitone, Paola Pivi, Pietro Consagra, Richard Long e Salvo.