Lo abbiamo sentito dire molte volte dagli esperti e adesso è arrivata una conferma ufficiale da parte della Food and Drug Administration americana: un adulto dovrebbe consumare al massimo 50 grammi di zucchero aggiunto al giorno, più o meno quello contenuto in una lattina di bibita. Lo ha detto l'agenzia statunitense nelle prime raccomandazioni della sua storia in merito a questo alimento. 

Chi si attiene al tetto dei 50 grammi, hanno spiegato gli esperti, consuma circa il 10% delle calorie quotidiane sotto forma di zucchero: si tratta dello stesso limite stabilito dall'Oms, che però ha raccomandato in un documento recente di scendere al 5%. 

Per le donne il limite dovrebbe essere diminuito di un terzo, mentre i bambini sotto i tre anni dovrebbero consumare non più di 25 grammi al giorno. Sotto 'accusa' ci sono quelle forme di zucchero aggiunto che si possono nascondere anche in alcuni alimenti insospettabili (qui trovate un elenco), come ad esempio yogurt magro e condimenti per insalata.

C'è molto zucchero aggiunto nascosto nei nostri cibi – ha spiegato al New York Times Frank Hu, che ha collaborato alla stesura delle linee guida – e non solo in quelli dolci. Al momento le etichette riportano solo lo zucchero totale, ma l'Fda vuole cambiarle per aiutare i consumatori.