La Sicilia fa il pieno di premi Oro e Argento alla NYIOOC World Olive Oil Competition 2022, grazie al suo olio extravergine d’oliva. Posizione, clima e tradizione olivicola millenaria, oltre ad alcuni degli ulivi più antichi del Mediterraneo, hanno contribuito a un successo riconosciuto su scala internazionale.

Sicilia alla World Olive Oil Competition

I tanti premi vinti dalle aziende siciliane riconoscono e confermano la qualità delle produzioni, che deriva anche dalla biodiversità presente sull’Isola. Solo in Sicilia ci sono oltre 30 diverse cultivar di olivo e l’isola è responsabile di circa il 10% della produzione italiana, con un totale che si aggira intorno ai 700 frantoi sul suo territorio. Oltre 100mila aziende lavorano nella filiera dell’olio.

NYIOOC World Olive Oil Competition 2022 è il più grande e prestigioso concorso mondiale dedicato all’olio d’oliva. Si tiene a New York, negli Stati Uniti. La sua lista annuale dei vincitori del premio è considerata una delle più autorevoli guide ai migliori oli extravergini d’oliva, anno dopo anno.

L’azienda siciliana Bona Furtuna, i cui boschi biologici si trovano nel cuore collinare della Sicilia occidentale (in provincia di Palermo), ha portato a casa tre Gold Awards.

I ripidi pendii all’ombra dell’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa nella Sicilia orientale, hanno invece contribuito al successo di Vincenzo Signorelli Olivicoltore, che ha vinto un Gold Award al suo primo ingresso in competizione con un monovarietale. Negli antichi boschetti alle pendici della montagna, tra 400 e 700 metri sul livello del mare, le pietre laviche coperte di licheni proteggono gli ulivi e creano passaggi naturali per l’acqua, all’arrivo delle piogge.

L’azienda produttrice di olio Bono ha vinto due Gold Awards e un Silver Awards con il suo “Bono DOP Val di Mazara 100% biologico”. Questi sono soltanto alcuni dei successi portati a casa dalla Sicilia nel corso della prestigiosa competizione americana. Sul sito della competizione trovate l’elenco completo dei premi e delle aziende.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati