Due uomini di 44 e 72 anni, padre e figlio, sono morti a Mazara del Vallo (TP) nel rogo di una villetta, in via Napoli. Le fiamme sarebbero divampate dal soggiorno, probabilmente per un corto circuito, e non hanno lasciato scampo a Vincenzo Monaco e al figlio Livio.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del comando provinciale di Trapani, che hanno lavorato tutta la notte. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri, per fare chiarezza sulla dinamica della vicenda.

Nell’incendio è rimasta intossicata anche Elvira Lasco, 65 anni, moglie di Vincenzo, cardiopatico, e madre di Livio, invalido. La donna è ricoverata in ospedale, è sotto osservazione, ma non è in pericolo di vita.

Ieri pomeriggio un altro incendio, forse causato dal corto circuito di una stufa elettrica, è divampato in un appartamento di Lentini (SR): un uomo di 91 anni è stato trovato morto dai vigili del fuoco.

La tragedia si è verificata intorno alle ore 18 e a lanciare l’allarme sono stati i residenti della zona, precipitatesi per cercare di soccorrere la vittima. Le fiamme avrebbero investito l’anziano che, secondo una prima ricostruzione, si trovava nella sua stanza. Probabilmente non avrebbe fatto in tempo a mettersi in salvo. Lui stesso aveva acceso la stufa.

Articoli correlati