ImmagineSi chiama Upyourface.com ed è nato dall’idea di due fratelli palermitani. Il social aiuterà le nuove aziende a trovare candidati e i giovani ad avere un posto in cui far conoscere le proprie competenze.

Si chiamano Ruggero e Carolina Taragnolini e sono due giovani fratelli di Palermo.
Un giorno hanno deciso di realizzare una piattaforma web per facilitare la ricerca di personale, ovvero un punto di incontro tra aziende e professionisti.

Su Upyourface.com sarà possibile caricare il proprio video-curriculum, ovvero la novità di quest’anno: una presentazione delle proprie competenze, che includa anche la propria voce, le proprie espressioni e le proprie movenze. Allo stesso modo, attraverso il sito, sarà possibile partecipare ai colloqui: grazie all’uso di una webcam sarà come essere saliti su un treno ed essersi spostati da casa propria.

E poi baratti di prestazione, possibilità di creare eventi, contatti e aprire discussioni, nonché di cercare, attraverso filtri avanzati, le posizioni e le offerte preferite, come accade già per molti motori di ricerca che si occupano di lavoro.

Per il momento il sito funziona sul mercato italiano, ma i due ragazzi hanno già in mente di varcare i confini della Penisola per giungere fino all’estero.
Lo scorso mese anche un’altra giovane si era cimentata nella realizzazione di una piattaforma di lavoro: Linda Serra, una bolognese che ha deciso di pensare ad un social fatto apposta per le donne.

È Work Wide Women, un applicativo specializzato nell’offrire una formazione completa a tutte le donne. Nel target di Linda ci sono giovani donne studentesse, donne esodate o disoccupate, donne che semplicemente vogliano reinventare le proprie competenze per cambiare del tutto ambiente. Work Wide Women è dedicato insomma a tutte le donne che abbiano voglia o bisogno di rientrare o entrare per la prima volta nel mondo del lavoro.

Mentre sempre a Palermo, tutti coloro che abbiano già un’attività di carattere autonomo e tutti coloro che abbiano intenzione di aprirne una ma non sanno da che parte iniziare, possono incontrarsi il 15 dicembre a “Pa // Working”, un evento patrocinato dal Comune volto alla messa in comune delle idee e delle esperienze.

Intanto per i giovani sono molte le opportunità di lavoro fornite in regione. Si va dal bando per volontari con scadenza lunedì prossimo, fino ai posti stagionali presso grandi aziende come Disney.
Ma se è il social ad attrarvi, potreste sempre fare un giro sul sito ufficiale dell’Assessorato Regionale alla Formazione, perché da aprile la Sicilia cerca esperti in comunicazione, e ha posto un bando pubblico per la creazione di una short list, ovvero di una rosa di candidati.

Nello specifico, si cercano 4 figure professionali che siano specializzate in grafica, servizi pubblicitari e informativi e che siano degli architetti del web, capaci cioè di realizzare siti internet, applicativi o pagine. Ma anche esperti in comunicazione che siano in grado di gestire i rapporti con i fornitori e persone in grado di occuparsi della gestione dei social network per conto della Regione, ovvero Social Media Manager. Le condizioni di lavoro sono particolarmente flessibili; priorità massima verrà data agli under 35.

 

Autore | Enrica Bartalotta