(foto: Salvatore Caruso)

Tentato suicidio da Monte Pellegrino, dove un uomo di 35 anni aveva deciso di farla finita gettandosi dal belvedere della montagna che guarda Palermo. Un gesto estremo, così come estreme sono state le modalità di salvataggio: quattro uomini dell'Ufficio prevenzione generale soccorso pubblico delle polizia di Stato, sono infatti riusciti a dare una piega diversa al corso degli eventi appena in tempo.

A chiamare il 113 è stato lui stesso, intenzionato a farla finita con un suicidio da Monte Pellegrino, che ha avvisato la polizia delle sue intenzioni, spiegando che la scelta era scaturita da problemi familiari. In seguito alla chiamata è stato immediato l'intervento delle forze dell'ordine: mobilitate due volanti e un elicottero. Non appena giunti sul posto, hanno trovato l'uomo che aveva già scavalcato la ringhiera ed aveva tentato il salto nel vuoto. Per fortuna, sono riusciti a bloccarlo e riportarlo sul belvedere.