Topi d'appartamento beccati mentre erano in azione a Palermo. La polizia ha sventato un furto in un'abitazione di via Caltagirone, arrestando due ladri: sono scattate le manette per Alessio Tramuto, di 18 anni, e P.A., di 16 anni. Un'altro minore, D.F.M., dell'età di 14 anni, è stato denunciato a piede libero e tutti e tre dovranno rispondere di tentato furto pluriaggravato in corso.

La presenza dei ladri è stata segnalata da un residente: i tre stavano scappando dopo aver rubato oggetti preziosi e orologi e sono stati bloccati dopo un inseguimento. Tramuto e il 14enne hanno guardato le spalle al sedicenne e a un altro complice ancora ignoto. E' stato provvidenziale il passaggio in zona Borgo Nuovo di una volante della polizia, che ha ricevuto la segnalazione giunta al 113, relativa alla presenza sospetta di due giovani che stazionavano davanti un'abitazione.

Gli agenti hanno raggiunto i due malviventi che facevano il palo dopo un inseguimento andato avanti per alcune centinaia di metri, mentre con i rimanenti due hanno ingaggiato una violenta colluttazione. Tutti gli ambienti della casa erano stati messi a soqquadro, alla ricerca di oggetti di valore. La proprietaria è un'anziana conosciuta e ben voluta nel quartiere.