Il Palermo è tornato in Serie B, città in festa. I Rosanero, trascinati da un Barbero pieno di tifosi, hanno vinto per 1-0 sul Padova, tornando così in cadetteria a tre anni di distanza dall’ultima volta. Una folla festante si è riversata in centro, tra cori, musica e clacson. Il video e il racconto.

Palermo festeggia la Serie B

Grazie al successo ottenuto a Padova all’andata e a quello replicato allo stadio Renzo Barbera, nella finale di ritorno play-off di Serie C, il Palermo è tornato in Serie B.

Si è così completato il quadro delle 20 squadre che prenderanno parte al campionato cadetto 2022-2023, con i siciliani che si aggiungono a Sudtirol, Bari e Modena tra quelle provenienti dalla terza divisione, e che prenderanno il posto di Pordenone, Crotone, Alessandria e Vicenza, impegnate il prossimo anno nell’ex Lega Pro. Venezia, Genoa e Cagliari, retrocesse dalla Serie A, sostituiranno invece Lecce, Cremonese e Monza, promosse nel massimo campionato italiano.

Il match, la vittoria, la festa

C’era grande attesa per la partita: un’attesa durata anni, perché tanta è la distanza che ha separato la squadra rosanero dalla Serie B. Gli oltre 30mila tifosi del Barbera hanno trascinato la squadra di Baldini al successo.

A decidere il match di domenica 12 giugno, il rigore al 24′ di Brunori. Una partita ben giocata, che gli ospiti hanno chiuso in 9: un sigillo che corona un percorso nei play-off praticamente perfetto. In città, al termine della partita, è subito scattata la festa. In tanti si sono riversati in centro, come accade sempre in queste circostanze.

Clacson, cori, bandiere e tanto rumore, per celebrare una vittoria e anche per allentare la tensione. Fino a tardi, in zona, si sono sentiti i clamori dei tifosi festanti, che hanno seguito e supportato i ragazzi rosanero nel loro cammino verso la Serie B. Un tappeto di macchine lungo le vie del centro e in particolare tra via Libertà e la zona del Politeama.

Il Palermo, dunque, giocherà la stagione 2022-2023 nel campionato cadetto, con: Ascoli, Bari (promossa), Benevento, Brescia, Cagliari (retrocessa), Cittadella, Como, Cosenza, Frosinone, Genoa (retrocessa), Modena (promossa), Palermo (promossa), Parma, Perugia, Pisa, Reggina, Spal, Südtirol (promossa), Ternana, Venezia (retrocessa).

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati