Il Pane Nero di Castelvetrano non ha certo bisogno di presentazioni. Come tutto il pane siciliano, ha una bontà che è difficile imitare. Per la sua realizzazione è fondamentale utilizzare la farina di Tumminia, antica farina di grano biologico siciliano.

Oggi abbiamo pensato di suggerirvi la ricetta del pane nero di Castelvetrano, in modo da ricreare questa prelibatezza in casa. Iniziamo dagli ingredienti.

  • 300 g di lievito madre (a crescere o criscenti)
  • 700 g di farina semintegrale Timilìa (Tumminia)
  • 300 g di farina di grano duro (semola rimacinata Timilìa – Tumminìa)
  • 10 g di malto per panificazione
  • 22 g di sale
  • 600 ml di acqua
  • semi di sesamo

Ed ecco il procedimento per preparare il Pane Nero di Castelvetrano. Potete procedere manualmente o con una impastatrice.

  1. Spezzettate il lievito madre, aggiungere il malto e l’acqua e impastate per qualche minuto.
  2. Aggiungete le due farine e continuare a lavorare l’impasto fino a quando sia ben amalgamato.
  3. A questo punto aggiungete poco per volta il sale e continuate a lavorare fino a ottenere un impasto omogeneo.
  4. Adagiate l’impasto sulla spianatoia spolverata con poca farina.
  5. Aiutandovi con un po’ di farina, compattate l’impasto a forma di palla, ricoprite con pellicola da cucina o con un panno umido e fate lievitare, a temperatura ambiente, per sei ore. Il volume deve raddoppiare.
  6. Trascorso il tempo dividete l’impasto in due parti uguali, quindi spianatelo e compattatelo con le mani, ripetendo quest’operazione un paio di volte.
  7. Spianate con il matterello.
  8. Ripiegate l’impasto unendo i quatto angoli al cento e ricompattatelo con le mani, dandogli la forma definitiva di una grossa pagnotta.
  9. Spargete sulla spianatoia una manciata di sesamo e adagiatevi sopra la parte superiore della pagnotta.
  10. Rivoltatela e mettetela direttamente su di una teglia foderata con carta da forno.
  11. Procedete alla stessa maniera per la seconda pagnotta e fate lievitare per circa due ore.
  12. Infornate a 240°.
  13. Fate cuocere per 15 minuti, abbassate la temperatura del forno a 200° e finite la cottura per altri 15-20 minuti.
  14. Sfornate e gustate.

Buon appetito!