Papa Francesco: chiedere soldi per battesimi o messe è una vera cattiveria!

«Penso allo scandalo che possiamo fare alla gente con il nostro atteggiamento, con le nostre abitudini non sacerdotali nel Tempio: lo scandalo del commercio, lo scandalo delle mondanità… Quante volte vediamo che entrando in una chiesa, ancora oggi, c’è la lista dei prezzi per il battesimo, la benedizione, le intenzioni per la messa. E il popolo si scandalizza».

Questo il pensiero di Papa Francesco espresso durante l'omelia mattutina a Santa Marta. Il pontefice legge un brano mirato alla riflessione degli stessi esponenti della Chiesa Cattolica e cita il passo in cui Gesù "prende la frusta in mano per purificare il Tempio dagli affaristi".

Continua ancora Papa Francesco: 

Guai alle chiese che fanno affari, «la redenzione è gratuita!»