Una pediatra con la tubercolosi contagia un bambino. La drammatica scoperta è stata fatta nel corso degli accertamenti avviati a Trieste dopo la scoperta della malattia in una pediatra addetta alle vaccinazioni in un distretto sanitario della città. Il piccolo è ora ricoverato nell'ospedale infantile "Burlo Garofolo" e le sue condizioni, comunque, non destano preoccupazione. Il piccolo è uno dei 3.490 bambini sottoposti a controlli dopo la scoperta della Tbc nella pediatra.

Il bambino è stato sottoposto ai test e alle cure previste dal protocollo definito al momento della scoperta della malattia nella pediatra triestina. Il piccolo non è nella fase contagiosa della malattia e quindi al momento si escludono situazioni di potenziali e ulteriori contagi.