Avrete certamente notato che, in tante pagnotte, la parte superiore presenta un taglio particolare. Quella croce sul pane rappresenta non soltanto una tecnica per agevolare la lievitazione ma, anzitutto, un’usanza dal profondissimo significato. Scopriamo insieme qual è  la verità dietro quel simbolo sull’alimento che tanto amiamo.

Il motivo della croce sul pane e sugli impasti

La cucina della tradizione, quella dei piatti più amati, è strettamente connessa a una serie di usanze che vanno ben oltre la tecnica. Saprete sicuramente che, sopra determinati impasti, si è soliti fare una croce. Succede per il pane, per la pizza o anche per il panettone. Ma qual è il significato dietro questo segno?

Quello che vi raccontiamo è a metà tra superstizione, credenza religiosa e tecnica per una lievitazione perfetta. Tutto ha inizio con il “miracolo del pane” di Santa Chiara. Naturalmente, ognuno seguirà la spiegazione che ritiene più valida, ma possiamo anticiparvi che ognuna di esse cela una qualche verità!

Quando si impasta il pane, al termine della lavorazione, si incide la pasta, formando una croce. L’incisione ha, anzitutto, due ragioni. Quella “tecnica” è legata al processo di lievitazione. I tagli, infatti, agiscono come piccole “valvole di sfogo” e impediscono che l’impasto si gonfi eccessivamente. Al contempo, garantiscono una corretta ossigenazione e stimolano la lievitazione anche delle parti di impasto più in profondità.

La croce sul pane, però, si fa anche per un altro motivo. Per molti, è legata al potere del simbolo. Quella croce, dunque, serve a “proteggere” il proprio impasto da spiriti ed energie maligne. In questo modo ci si assicura la lievitazione corretta, grazie a una sorta di benedizione. La lievitazione, in questo caso, è vista come un evento miracoloso.

Si tratta di una tradizione che, in particolare nei paesi cattolici, si lega alla figura di Santa Chiara. Proprio la Santa, per ordine del Papa, si trovò a benedire delle forme di pane. Leggenda narra che, non appena mimò il segno della croce, sul pane comparve una vera e propria incisione, simbolo della benedizione. Ecco, dunque, perché si fa una croce sul pane e sugli impasti.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati