Resterà aperta fino al prossimo 10 febbraio “Palermo on Ice”, la pista di pattinaggio su ghiaccio al Giardino Inglese di Palermo che quest’anno ha registrato un 30 per cento in più di ingressi rispetto alle edizioni precedenti.

Aperto dallo scorso 8 dicembre, il pattinodromo ha accolto bambini, famiglie, comitive di amici e anche tantissimi turisti entusiasmati dal connubio divertimento-sport. La pista al coperto al civico 3 di via Duca della Verdura prolungherà di due settimane l’apertura, garantendo comunque le attività sportive che durante tutto l’anno vengono lì ospitate.

Le associazioni sportive di pattinaggio a rotelle, la Asd Starletskate e la Asd Mediterraneo, durante tutto il periodo natalizio e fino al giorno di chiusura di “Palermo on Ice”, infatti, sono state trasferite all’interno della Fiera del Mediterraneo.

La società Big Ice, che da quattro anni allestisce al Giardino Inglese il grande evento, ha contribuito alla realizzazione di una copertura e di una pavimentazione che rendesse possibile lo svolgimento delle attività agonistiche anche alla Fiera del Mediterraneo. “

La pista, che quest’anno ha raggiunto i quasi 1.000 metri quadrati, è interamente al coperto e sonorizzata grazie alla filodiffusione. L’installazione di fari a led e la realizzazione di un giardino d’inverno al chiuso, sono alcune delle installazioni che, una volta concluso l’evento al Giardino Inglese, saranno donate al Comune di Palermo.

La pista rimarrà aperta altri 14 giorni fino a domenica 10 febbraio, tutti i giorni della settimana dalle 10 a mezzanotte (nel weekend l’apertura è estesa fino all’una di notte). L’ingresso costa 5 euro per chi vorrà pattinare mezz’ora, 7 euro invece per un’ora di giri sul ghiaccio. A questa cifra si somma 1 euro per chi vuole pattinare servendosi dell’aiuto-pattino e 5 euro per avere lo slittino.